NAFOP – the National Association of Fee Only Planners – fondata nel 2005, oggi è l’Associazione Italiana dei Consulenti Finanziari Autonomi (CFA) che esercitano la Consulenza Finanziaria Indipendente Fee Only. (“Fee Only” significa essere pagati esclusivamente dal cliente “solo a parcella”).

Per il Consulente Finanziario Autonomo infatti, l’unica fonte di remunerazione è il cliente stesso: in questo modo evita qualsiasi forma di conflitto di interesse in quanto non percepisce commissioni, provvigioni, abbuoni, premi, indennità, incentivi o altre forme di compenso da terzi che non siano rappresentate dalla parcella del cliente.

L’Associazione NAFOP ha per scopo la regolamentazione, la tutela e lo sviluppo dell’esercizio della professione di Consulente Finanziario Indipendente (a livello normativo rinominato Consulente Finanziario Autonomo), nonché la diffusione della conoscenza presso il pubblico della professione e del suo ruolo.

L’attività dell’Associazione è sempre stata molto intensa: in quasi 15 anni di duro lavoro, grazie a numerose azioni di sensibilizzazione nei confronti delle Autorità di vigilanza, del MEF e altre importanti Istituzioni, NAFOP si è guadagnata grande credibilità ed ha ottenuto importanti risultati per il riconoscimento della figura professionale del Consulente Indipendente in Italia.

Con grande soddisfazione, il 1° dicembre 2018 è divenuto operativo l’Albo Unico dei Consulenti Finanziari (AUCF), in cui è prevista una nuova sezione dedicata ai Consulenti Finanziari Autonomi (CFA). L’Albo è vigilato e gestito da OCF (Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari).

Il 30 gennaio 2019 l’assemblea OCF ha deliberato l’ammissione di NAFOP come associato OCF (essendo l’associazione di categoria più rappresentativa degli iscritti dei CFA); pertanto, NAFOP ha acquisito il diritto di un posto nel Consiglio Direttivo OCF, in base allo Statuto dell’Organismo stesso.

Dalla sua costituzione NAFOP ha rappresentato persone fisiche e giuridiche; a causa di una recente modifica normativa, le associazioni di persone fisiche (consulenti indipendenti) e quelle di persone giuridiche (società FeeOnly) devono essere separate. Per questo motivo, nei mesi scorsi, NAFOP ha adeguato il proprio statuto societario ed ora può rappresentare solo i singoli professionisti o studi professionali, ma non chi ha scelto di svolgere questa attività in forma societaria (S.p.A. o S.r.l.).

Le società che erano associate NAFOP, alla quale erano iscritte da oltre 13 anni, hanno deciso di dare vita ad un nuovo soggetto giuridico, AssoSCF. La nuova associazione condivide i medesimi principi ispiratori e finalità di NAFOP, ha già una base associativa solida e sta attirando a sé altri soggetti che stanno entrando sul mercato. Punterà a rappresentare all’interno di OCF gli interessi della categoria SCF, le Società di Consulenza Finanziaria create e possedute dai Consulenti Autonomi.

In un sistema banco centrico come quello italiano e di forte presenza di reti di vendita di prodotti e servizi finanziari i risparmiatori/investitori possono trovare nella nostra associazione un punto di riferimento importante in quanto gli associati non svolgono alcuna attività di vendita, non hanno alcun rapporto con chi vende prodotti finanziari ma prestano esclusivamente consulenza e assistenza ai loro clienti per la corretta pianificazione del loro patrimonio. In sintesi, sono liberi dal conflitto di interesse economico, tipico degli operatori tradizionali, che sono legati alla banca o rete di vendita cui appartengono e devono mediare gli interessi del cliente con gli interessi dei propri datori di lavoro.

I principali servizi riguardano il patrimonio finanziario, la pianificazione patrimoniale e l’assistenza alle aziende nei rapporti con gli istituti bancari.

Importante per l’investitore è capire da subito se l’assistenza che riceve proviene da un soggetto realmente indipendente oppure no. Approfondimenti su questo tema sono presenti nella sezione “Vademecum per l’investitore”.

SCARICA LO STATUTO NAFOP