Category Archives: Rassegna Stampa

L’educazione finanziaria non è la risposta Lettera del Presidente dell’Associazione Cesare Armellini

By | Rassegna Stampa | No Comments

Lettera ai risparmiatori, 20 luglio 2020

 

Quando sei malato, vai dal medico. Solitamente ti fornisce una diagnosi e indicazioni sulla cura. E’ la stessa cosa che accade per le questioni legali, quando vai da un avvocato o fiscali quando vai da un commercialista.

Ma da chi vai se devi prendere una decisione importante in ambito finanziario? L’educazione finanziaria non è la risposta.

Gli investitori italiani, fino a ieri, potevano rivolgersi solo a coloro che vendevano prodotti per conto delle banche (dipendenti o agenti monomandatari).

Questi consulenti ricevono incentivi per raccomandare specifici prodotti. Non sempre questi prodotti sono quelli più “sicuri” o “adatti” per le varie situazioni degli investitori.

Le autorità pubbliche ha spinto affinché la popolazione abbia un adeguato livello di educazione finanziaria, ma il risultato è che la cultura in Italia è tra le più basse a livello mondiale.
I migliaia di prodotti finanziari in circolazione, la scarsa trasparenza sul loro contenuto e la mancanza di un consulente slegato da logiche di vendita impedisce ai risparmiatori di aumentare la loro consapevolezza sui propri investimenti.

Ora è operativo l’Albo che raccoglie i professionisti e le società indipendenti dalle banche e che esercitano solo il servizio di consulenza finanziaria indipendente (CFA e le SCF).
Le decisioni importanti in ambito finanziario non consistono nel selezionare un determinato prodotto finanziario o un altro, ma richiedono elevate competenze professionali.

Una corretta pianificazione del proprio patrimonio è il risultato di una strategia finanziaria che prevede la combinazione di differenti tipi di misure o prodotti insieme, del monitoraggio delle decisioni prese nel lungo periodo e dell’effetto fiscale delle decisioni stesse.

Quindi cosa aiuterebbe?

Le famiglie non possono permettersi di prendere decisioni finanziarie errate. Impegni a lungo termine come investimenti nel proprio piano previdenziale o mutui possono avere un impatto negativo importante sui risparmi.

Per questo motivo, è essenziale che le persone abbiano la possibilità di affidarsi a un esperto indipendente, che li aiuti nel stilare un serio piano finanziario per pianificare il futuro. Questo deve considerare gli obiettivi di vita, le priorità e le risorse e soprattutto il grado di rischio che si vuole assumere. L’intervento iniziale solitamente abbatte i costi (spesso non visibili) degli investimenti per i risparmiatori ma la pianificazione indipendente è un processo che avviene a step.

Cesare Armellini
Presidente di NAFOP

L’associazione NAFOP è in prima linea in soccorso agli investitori

By | Rassegna Stampa | No Comments

Per la prima volta in Italia puoi rivolgerti a un consulente indipendente

durante una crisi finanziaria: contatta il professionista più vicino a te

L’associazione NAFOP è in prima linea in soccorso agli investitori

 

Discorso di Cesare Armellini, Presidente di NAFOP, in difesa dei risparmiatori italiani

 

Chi non è assistito dai consulenti finanziari indipendenti oggi sta probabilmente mettendo a rischio i propri obiettivi di vita.

Nel momento in cui l’investitore o il risparmiatore vede che il suo patrimonio sta scendendo ed esso non gli garantisce più la possibilità di raggiungere quegli obiettivi che lui si era prefissato (università del figlio, obiettivo di comprarsi una macchina, di organizzare un viaggio…), questo vuol dire che i suoi soldi non sono stati investiti in maniera corretta.

Non bisogna mai mettere i soldi a un rischio superiore a quello che uno può sopportare, ma questo avviene in tutte le crisi finanziare.

Oggi è cambiato tutto, in Italia è presente il consulente finanziario indipendente che con la propria associazione ha il compito di proteggere i patrimoni dei risparmiatori.

 

 

 

 

 

 

 

Consulenza a distanza? Nessun problema

By | Rassegna Stampa | No Comments

Tenuto conto della situazione attuale, la massima priorità dei nostri Associati NAFOP, è quella di continuare a garantire il miglior servizio ai propri Clienti, seguendo comunque i consigli delle autorità sanitarie e le ordinanze regionali.

Ricordiamo pertanto, a tutti coloro che avessero necessità di contattare i nostri Associati, che è possibile usufruire di tanti altri sistemi di “consulenza a distanza”  (telefono, mail, video conferenza Skype ecc.), sistemi che vengono regolarmente impiegati dai nostri Professionisti per svolgere il proprio lavoro.

Per cercare un Consulente Indipendente NAFOP (CFA iscritto all’Albo Professionale), è disponibile in questo stesso sito un motore di ricerca (per regione), dove è possibile trovare tutti i dati utili (indirizzi, telefoni, email…).

Clicca sulla mappa per entrare nell’elenco Associati NAFOP

MARCHE e MOLISE: trova il consulente indipendente più vicino a te

By | Rassegna Stampa | No Comments

Vivi nelle Marche oppure in Molise e sei alla ricerca di un consulente indipendente iscritto all’Albo professionale?

Ecco gli Associati NAFOP che operano in questa zona: cliccando sul nominativo si aprirà la scheda del professionista prescelto, con tutti i dati utili per poterlo contattare.

MARCHE

ANCONA

Giacomo Bambozzi

ASCOLI PICENO

Eraldo Damiani

MACERATA

Riccardo Cogliandro

Paolo Filoni

Claudio Voltolini

PESARO URBINO

Fabrizio Tito

Giorgio Razzi

MOLISE

CAMPOBASSO

Daniele Cardarelli

 

Rinviato a giugno il Salone del Risparmio

By | Rassegna Stampa | No Comments

L’effetto Coronavirus si fa sentire anche sul Salone del Risparmio. L’undicesima edizione non si svolgerà più tra fine marzo e inizio aprile bensì dal 24 al 26 giugno.

La decisione di posticipare l’edizione 2020 è stata assunta all’unanimità e formalizzata dal consiglio direttivo di Assogestioni, riunito oggi in seduta straordinaria.

“Si tratta di una scelta di responsabilità che richiede uno sforzo ulteriore – commenta Fabio Galli, direttore generale di Assogestioni – ma siamo certi che lo straordinario impegno di tutti gli attori del risparmio gestito consentirà di trasformare questo momento di difficoltà in una crescita ancora maggiore dell’attrazione e della qualità dell’evento e delle idee che vogliamo condividere con il nostro Paese e gli ospiti internazionali”.

Milano e la comunità finanziaria italiana e internazionale “non possono fermarsi”, aggiunge Galli a focusrisparmio.com. “L’impegno per far slittare il Salone del Risparmio è imponente, ma abbiamo deciso di adottare la massima prudenza e cautela. Riteniamo che questa sia la decisione giusta”.

Assogestioni “ringrazia gli sponsor, le istituzioni, i media e gli innumerevoli partecipanti registrati per la collaborazione e il sostegno che ci hanno già dimostrato”, si legge nella nota diramata dall’associazione.

Visitato l’anno scorso da oltre 16mila operatori finanziari tra gestori di fondi, consulenti finanziari e private banker – nonché da alcuni dei principali esponenti delle istituzioni politiche ed economiche – il Salone del Risparmio rappresenta il più importante evento del settore finanziario in Italia le cui porte, al terzo giorno, sono aperte anche a risparmiatori, famiglie e studenti che possono approfondire la propria cultura finanziaria.

La sede dell’evento resta l’Ala Nord di MiCo – Milano Congressi (Via Gattamelata, 5). Per seguire i futuri sviluppi sull’organizzazione del Salone del Risparmio 2020 è possibile consultare il sito dell’evento salonedelrisparmio.com

LAZIO: trova il consulente indipendente più vicino a te

By | Rassegna Stampa | No Comments

Vivi nel Lazio e sei alla ricerca di un consulente indipendente iscritto all’Albo professionale?

Ecco gli Associati NAFOP che operano in questa zona: cliccando sul nominativo si aprirà la scheda del professionista prescelto, con tutti i dati utili per poterlo contattare.

ROMA

Massimo Aceti

Marco Borrello

Andrea Carboni

Attilio Di Giovanni

Fabio Paradisi

Claudio Trenta

Guido Aldo Venturini Del Greco

PIEMONTE: trova il consulente indipendente più vicino a te

By | Rassegna Stampa | No Comments

Vivi in Piemonte e sei alla ricerca di un consulente indipendente iscritto all’Albo professionale?

Ecco gli Associati NAFOP che operano in questa zona: cliccando sul nominativo si aprirà la scheda del professionista prescelto, con tutti i dati utili per poterlo contattare.

BIELLA

Gian Paolo Passuello

Germano Vaudano

CUNEO

Giacomo Cavallo

TORINO

Andrea Arcidiacono

Angelo Castagno

Gianluigi Cesano

Roberto Dolza

Bruno Fanan

Maurizio Giuliani

Luca Rizzi

Marco San Pietro

NOVARA

Leonardo Morre

Fabio Barbieri

FeeOnly19, Armellini (NAFOP): dal 2020 per gli autonomi possibili 1.500 nuovi ingressi

By | Rassegna Stampa | No Comments

Oggi il 50% dei 55.000 CF iscritti alla sezione degli abilitati all’offerta fuori sede dell’OCF non può iscriversi alla sezione degli autonomi. Ma il MEF sta lavorando per eliminare questo blocco dall’anno prossimo.

Oggi la normativa non permette a circa il 50% dei 55.000 cf iscritti alla sezione degli abilitati all’offerta fuori sede dell’OCF di iscriversi, se vogliono, alla sezione degli autonomi o di aprire una loro società di consulenza finanziaria senza sostenere un esame o altre incombenze.

A spiegarlo a Citywire Italia è Cesare Armellini, presidente di NAFOP e ceo di Consultique, la società di consulenza finanziaria indipendente che ha organizzato il Fee Only Summit 2019, la due giorni veronese dedicata alla consulenza finanziaria autonoma.

“Su questo blocco normativo il MEF ha aperto una consultazione pubblica che si dovrebbe concludere il 22 di novembre e che poi potrebbe diventare legge dopo 2-3 mesi. Il 50% dei cf abilitati all’offerta fuori sede, senza più questo blocco, sarà libero di iscriversi o meno alla sezione degli autonomi, mentre la restante metà può già farlo oggi”, prosegue Armellini.

“Secondo un’indagine svolta da OCF, circa 1.500 soggetti sono interessati a iscriversi nel breve alla sezione degli autonomi”, conclude Armellini, “mentre per fine 2019 si supereranno i 300 soggetti“.

Cresce l’interesse per la consulenza finanziaria indipendente

By | Rassegna Stampa | No Comments

“Cresce l’interesse per la consulenza finanziaria indipendente: vantaggi e opportunità per investitori, professionisti e società di consulenza“. Questo il titolo della tavola rotonda, organizzata da NAFOP, in programma a ITForum Milano il prossimo 27 novembre presso il Palazzo delle Stelline nella sala Chagal dalle ore 12.00 alle 13.00.

L’offerta di servizi di consulenza finanziaria sta cambiando e sta crescendo l’interesse per la consulenza indipendente. Questo successo è legato alle modalità di rapporto semplici e chiare che il consulente fee-only instaura con i propri clienti: il suo patrimonio rimane nelle banche depositarie scelte, il professionista indipendente presta consulenza e assistenza per la corretta pianificazione, il cliente versa una parcella chiara che rappresenta l’onorario per il servizio di consulenza ricevuta. Finalmente anche in Italia, dopo oltre dieci anni di attesa, è diventato operativo il nuovo Albo che consente da un lato, ai consulenti, di dare una svolta alla propria carriera professionale e avviare uno studio indipendente slegato dal sistema distributivo, dall’altro, gli investitori possono decidere di affidarsi ad un esperto indipendente per le proprie decisioni di carattere finanziario.

Nel workshop verranno trattate queste tematiche e sarà possibile interagire e confrontarsi con gli speaker per conoscere le opportunità, per famiglie e operatori, offerte da questo nuovo scenario di mercato.

I relatori sono: Cesare Armellini, Presidente NAFOP, Luca Mainò, Direttivo NAFOP, Giuseppe Romano, Direttivo NAFOP, Roberto Cappiello, Direttivo NAFOP e Paolo Tirabassi, Direttivo NAFOP.

Conto alla rovescia per il FeeOnly Summit 2019

By | Rassegna Stampa | No Comments

Manca poco più di un mese alla nona edizione del FeeOnly Summit, l’evento nazionale dedicato alla Consulenza Finanziaria Indipendente, che si terrà il 29-30 ottobre nella splendida cornice di Piazza Bra, di fronte all’Arena di Verona.

All’interno dello storico Palazzo della Gran Guardia, dopo il grande successo dello scorso anno, sono attese almeno duemila persone per quello che è diventato un appuntamento imperdibile per tutti i consulenti finanziari, gli appassionati di finanza, gli operatori del settore, il mondo delle professioni e i molti giovani neolaureati e laureandi interessati alla consulenza indipendente.
Sul nome degli ospiti c’è ancora il massimo riserbo, si avrà qualche informazione nei prossimi giorni.

Intanto, prosegue a pieno regime l’organizzazione dell’evento che prevede tavole rotonde, conferenze istituzionali, speech tecnici, momenti di approfondimento, di formazione e di confronto. Ci sarà anche la possibilità di poter incontrare e conoscere i consulenti indipendenti già operativi e iscritti al nuovo albo, un’occasione unica per chi desidera avvicinarsi alla professione acquisendo informazioni direttamente da chi ha già fatto una scelta professionale chiara e orientata ad un approccio senza conflitti di interesse.

Un argomento caldissimo è rappresentato dal nuovo Organismo di vigilanza e gestione dell’albo dei Consulenti Finanziari che, dopo l’ingresso di consulenti autonomi e SCF, sta assistendo allo sviluppo del mercato della domanda e dell’offerta di consulenza in un contesto di regulation sempre più orientato ad una maggiore trasparenza verso il cliente. Il mestiere del consulente finanziario sta attraversando un’importante fase evolutiva della propria storia e, oltre ai professionisti che operano all’interno di banche e reti distributive, si stanno affermando sul mercato anche gli advisor slegati dal sistema e remunerati esclusivamente dal cliente per i propri servizi di pianificazione finanziaria e patrimoniale.

L’evento permetterà di ricevere i crediti Efpa e alcune tavole rotonde verranno realizzate coinvolgendo l’Ordine dei Commercialisti e l’Ordine degli Avvocati, per dare luce anche a tutte le sinergie che possono crearsi tra queste diverse figure. Come lo scorso anno verrà riservato anche uno spazio ai giovani per comunicare loro tutte le novità che possono interessarli da vicino, nella costruzione di un ambizioso percorso professionale.

Il Fee Only Summit chiuderà il mese dell’Educazione Finanziaria, con una conferenza dedicata ai risparmiatori.